Siria. Damasco accusa Usa di violare sovranità | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
giovedì , 19 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Siria. Damasco accusa Usa di violare sovranità

Il ministro degli Esteri della Siria ha accusato apertamente l’esercito americano di violare la sovranità del Paese e di non prendere parte ad alcuna azione anti-terrorismo in Siria.

Ancora polemiche circa quanto sta accadendo in Siria dove sono attive tanto la missione russa, autorizzata dal governo siriano, quanto quella non autorizzata della presunta coalizione a guida americana contro l’Isis. “Noi dubitiamo che le loro truppe siano sincere nella lotta contro il terrorismo. Non si coordinano con l’esercito siriano e questo rendere queste forze illegali nel territorio siriano. Uno non può dire che stiano combattendo il terrorismo“, ha detto  Faisal al-Mikdad, ministro degli Esteri di Damasco, ai microfoni di RIA Novosti. Tali dichiarazioni sono arrivate poco dopo la notizia che Washington ha confermato l’invio di truppe speciali in Siria. Non solo, il governo di Damasco ha anche accusato l’Arabia Saudita di aver ospitato nel suo meeting a Riad varie forze dell’opposizione siriana che rappresenterebbero gruppi terroristi. A questo proposito il ministro ha detto chiaramente: “Noi possiamo solo dire che la Siria non negozia con i terroristi. Il solo posto dove vogliamo incontrarli è il campo di battaglia”. Mikdad ha poi accusato l’Arabia Saudita di aver messo su una alleanza settaria e che utilizza slogans religiosi per obiettivi politici e a questo proposito ha detto che l’esercito siriano potrebbe anche unirsi ad alcuni gruppi della cosiddetta Free Syrian Army che dovrebbe sulla carta includere formazioni di ribelli moderati.

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top