Siria. Israele punta il Golan ?Tribuno del Popolo
venerdì , 24 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Siria. Israele punta il Golan ?

Non c’è pace per la Siria. Il presidente israeliano Netanyahu ha fatto sapere di ritenere l’Altopiano del Golan parte integrante di Israele e di essere pronto a utilizzare ogni mezzo contro eventuali aggressioni. Damasco dal conto suo sembra avere idee molto diverse, per questo la situazione nei prossimi mesi potrebbe peggiorare.

Il presidente israeliano Netanyahu ha detto senza mezzi termini di ritenere le alture del Golan come parte “integrante dello Stato di Israele”. Una posizione quella del presidente di Israele che rischia di seminare nuova tensione in un momento dove, pur tra mille sforzi, in Siria si sta provando a trovare una soluzione diplomatica. Del resto Israele ha esercitato un ruolo indiretto nella guerra civile siriana appoggiando determinati gruppi di ribelli a cui ha fornito assistenza, e anche bombardando Hezbollah nel territorio siriano senza peraltro andare incontro ad alcuna conseguenza. Del resto proprio poco tempo fa Netanyahu aveva incontrato il Segretario di Stato John Kerry e aveva ribadito di non volersi opporre a una soluzione diplomatica in Siria a patto che Hezbollah si ritiri però dal territorio siriano, fatto questo molto bizzarro dal momento che la Siria mantiene la propria sovranità fino a prova contraria. Molto si scoprirà il 21 aprile quando Vladimir Putin si incontrerà con il presidente israeliano, ma le dichiarazioni di Netanyahu secondo cui dopo 50 anni la comunità internazionale dovrebbe riconoscere “in modo permanente la sovranità di Israele sulle alture del Golan” lasciano intuire che probabilmente ancora non è prevista la pace per la Siria. Non a caso Damasco ha replicato dicendosi pronta a difendere il Golan con una guerra da Israele, e il vice ministro degli Esteri Faisal Mekdad ha ribadito come quello israeliano nel Golan sia un territorio occupato in violazione del diritto internazionale. Ecco quindi che una volta sconfitti definitivamente i terroristi islamici i siriani dovranno affrontare anche il problema delle mire di Israele sul Golan e che potrebbero aprire a scenari imprevedibili.

Tribuno del Popolo

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top