Siria. La guerra si combatte anche a colpi di Photoshop | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
giovedì , 19 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Siria. La guerra si combatte anche a colpi di Photoshop

Diversi blogger hanno accusato il più importante quotidiano austriaco di aver utilizzato Photoshop per modificare foto dei combattimenti ad Aleppo, in Siria, in modo da far sembrare la situazione ben più drammatica di quanto in realtà non sia.

Come potete facilmente verificare paragonando le due foto qua sopra, le persone immortalate sembrano essere le stesse, lo sfondo no. La foto incriminata è stata pubblicata assieme a un articolo controverso chiamato “Assad Armee rollt mit Panzem zur, Mutter aller Schlachten” (I carri armati di Assad spianano la strada per la madre di tutte le battaglie) , pubblicato nell’edizione del 28 luglio del Die Kronen Zeitung. Poche ore dopo la pubblicazione della foto i blogger hanno subito smascherato l’inganno dello sfondo, che raffigurava condomini dilaniati della bombe. Dopo poco tempo si è subito verificato che la foto originale era comparsa sul sito web della European Pressphoto Agency due giorni prima. Invece di camminare tra le rovine però, i membri della famiglia siriana immortalata nella foto camminano in un tranquillo contesto urbano. Ma se Assad sta effettivamente distruggendo il suo stesso popolo, come ci raccontano i media occidentali, che motivo c’era di ricorrere a Photoshop?

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top