Siria. L'opposizione è ormai dipendente dagli aiuti stranieriTribuno del Popolo
martedì , 23 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Siria. L’opposizione è ormai dipendente dagli aiuti stranieri

L’opposizione siriana secondo il Cremlino avrebbe deciso di rifiutare di partecipare alla conferenza di pace a Ginevra come risultato del desiderio dei paesi che la foraggiano di colpire il processo di pace.

Phhoto Credit (AFP Photo/JM Lopez)

Aleksey Pushkov, capo del Comitato della Duma per le relazioni estere, ha dichiarato chiaramente che l’opposizione siriana avrebbe deciso di non partecipare alla conferenza di pace di Ginevra in quanto così avrebbero deciso le potenze straniere che la foraggiano e finanziano da anni. Secondo Pushkov l’opposizione siriana mancherebbe di indipendenza, dipendendo completamente dal supporto esterno. Tutti le sue decisioni verrebbero quindi prese sulla base degli interessi dei loro sponsors stranieri. Pushkov ha anche detto di credere che molti paesi starebbero sperando di colpire il summit di Ginevra 2, e sarebbe questa la principale ragione per cui il Consiglio Nazionale Siriano avrebbe deciso di non partecipare al meeting internazionale.  Secondo il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, e il segretario di Stato John Kerry, il summit, sponsorizzato da Russia e Stati Uniti, sarebbe stato organizzato per metà novembre. La data finale verrà decisa presto dopo consultazioni con il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e la Lega Araba.  George Sabra, a capo del Consiglio Nazionale Siriana, ha detto alla stampa che il suo gruppo non prenderà parte alla conferenza di Ginevra sostenendo che ogni discussione sarà possibile solo dopo la rimozione del presidente Assad e del suo governo. Non solo, il SNC ha promesso di sospendere ogni alleanza con altri gruppi di opposizione che eventualmente prenderanno in considerazione di presenziare alla conferenza di Ginevra. Intanto i combattimenti in Siria continuano senza sosta, con i ribelli che si sono affrontati tra loro in una dura battaglia in quel di Aleppo che ha visto confrontarsi i ribelli laici contro quelli legati ad Al Qaeda.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top