Siria. Nessuna soluzione senza il coinvolgimento di Mosca e TeheranTribuno del Popolo
venerdì , 20 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Siria. Nessuna soluzione senza il coinvolgimento di Mosca e Teheran

Siria. Nessuna soluzione senza il coinvolgimento di Mosca e Teheran

In un periodo di estrema conflittualità la guerra in Siria sta continuando mese dopo mese. Senza coinvolgere però Russia e Iran, ogni soluzione per riportare la pace sembra inutile.

L’Occidente sembra essersi in qualche misura dimenticato della Siria, forse perchè la rivoluzione che aveva foraggiato e incoraggiato si è rivelata essere ormai ben diversa da quella versione romantica e “democratica” che i media hanno provato a darci in pasto, vedi le menzogne sulla “Primavera Araba”. Ora è abbastanza risaputo che l’opposizione ad Assad sia finito in mano a estremisti islamici senza scrupoli, forse anche per questo della Siria non si parla più. A distanza di oltre tre anni di guerra ora Damasco sembra essere vincitrice, anche se i danni arrecati al Paese dalla guerra civile sono enormi. Secondo molti analisti ormai la guerra civile siriana sembra segnata, nemmeno i dollari dell’Arabia Saudita potranno cambiare il corso degli eventi perchè ormai il vantaggio sul campo accumulato dalle truppe di Assad sembra incolmabile, ancor più che ormai a parte le migliaia di mercenari e guerriglieri presenti sul terreno, sono molto pochi i siriani pronti ad appoggiare quello che resta dell’opposizione. L’unica potenza in grado di cambiare gli equilibri sarebbero gli Stati Uniti, e infatti ad agosto si sfiorò l’intervento dell’Occidente grazie alle “balle spaziali” sull’attacco chimico di Ghouta, attribuito senza alcuna prova proprio ad Assad. Allora solo la mediazione e le minacce della Russia evitarono infatti l’intervento americano. Inoltre ora l’Occidente sembra molto preoccupato dalla natura dell’opposizione siriana, dare armi pesanti agli estremisti islamici potrebbe essere infatti un’arma a doppio taglio. In questa situazione l’unica possibilità per portare la pace in Siria sarebbe quella di appoggiare Assad, ma dato che ormai l’Occidente vuole rimuoverlo a tutti i costi e non potrebbe di certo ammettere di fronte al mondo la propria inettitudine, ecco che l’unica ipotesi percorribile dovrebbe essere coinvolgere Teheran e Mosca. Senza il coinvolgimento di Russia e Iran, insomma, sembra impossibile trovare una soluzione seria per la Siria. Finora l’Occidente ha invece escluso la Russia e non hanno permesso all’Iran a partecipare ai dibattiti a causa del problema relativo al programma nucleare di Teheran. Fin quando Russia e Iran verranno escluse, insomma, non ci sarà soluzione alla crisi siriana. Inoltre salafiti e estremisti siriani non hanno alcuna intenzione di arrivare alla pace volendo continuare la guerra fino alla loro vittoria finale; di conseguenza l’Occidente non può controllarli, come un apprendista stregone che rimane vittima delle forze da lui stesso evocate.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top