Siria. Secondo Bild la Germania potrebbe cooperare con DamascoTribuno del Popolo
sabato , 23 settembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Siria. Secondo Bild la Germania potrebbe cooperare con Damasco

Secondo il “Bild”, che ha citato fonti anonime, il governo tedesco potrebbe aprire una sezione dei propri servizi di intelligence (BND) a Damasco in modo da combattere più efficacemente lo Stato Islamico. 

Non ci sono ancora conferme ufficiali ma secondo l’autorevole quotidiano tedesco Bild, che ha citato delle fonti anonime, il governo federale tedesco starebbe valutando di attivare a Damasco alcuni centri dei suoi servizi di intelligence per sconfiggere il Daesh. Se confermata sarebbe una voce clamorosa in quanto sancirebbe una collaborazione de facto tra l’intelligence tedesca e quella siriana. In particolare si starebbe valutando di riaprire l’ambasciata tedesca a Damasco chiusa nel febbraio del 2012. Berlino si sarebbe quindi convinta di dover cooperare con il governo siriano nell’ottica di portare la guerra contro lo Stato Islamico, che ha minacciato con attentati e terrore anche l’Europa molto da vicino. La minaccia del Daesh ora ha colpito da vicino la Germania, non a caso a Berlino si è recentemente votato in Parlamento per dare l’avvio a operazioni militari in Siria e in Iraq proprio contro i terroristi dello Stato Islamico. Negli scorsi giorni inoltre la polizia ha compiuto diversi arresti nel Paese tra Dortmund e Stoccarda, segno che cellule jihadiste potrebbero essere attive anche in Germania. Il timore evidentemente è anche quello dei cosiddetti foreign fighters partiti dall’Europa per andare a fare la jihad in Siria che potrebbero ritornare armati e radicalizzati in Europa per commettere degli attentati. La cooperazione con i servizi siriani potrebbe portare a una maggiore efficacia nella guerra al Daesh. Chiaramente questa apertura da parte tedesca alla Siria potrebbe portare con sè importanti conseguenze, ad esempio nei rapporti con gli Stati Uniti che continuano a intrattenere ottimi rapporti con paesi come Turchia e Arabia Saudita che hanno rapporti perlomeno ambigui con il Califfato.

Fonte: Bild, La Presse

Photo Credit https://www.flickr.com/photos/medienmagazinpro/9292493584

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top