Soros vuota il sacco sulla polveriera UcrainaTribuno del Popolo
mercoledì , 25 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Soros vuota il sacco sulla polveriera Ucraina

Soros vuota il sacco sulla polveriera Ucraina

Il finanziare e magnate George Soros ha vuotato il sacco in merito alla questione ucraina ammettendo di aver recitato, tramite la sua fondazione, un ruolo importante negli eventi odierni che, ricordiamolo, sono costati la vita a centinaia di innocenti. 

George Soros è un uomo molto noto, plurimilionario ungherese naturalizzato americano è sicuramente uno degli uomini più ricchi e influenti al mondo. Uno di quegli uomini talmente potenti da non aver paura nemmeno di quello che si dice, come confermato dalla sua rivelazione concessa ai microfoni della Cnn. Soros infatti ha ammesso candidamente di aver influito eccome negli affari interni dell’Ucraina: “Ho creato una fondazione in Ucraina prima che l’Ucraina ottenesse l’indipendenza dalla Russia (1991). La fondazione sta lavorando da allora… E ha giocato un ruolo importante negli eventi di oggi“. Ma come? Verrebbe già subito da chiedersi come mai Soros e soci possono ingerire negli affari interni di un paese sovrano mentre la Russia no. Soros, lo ricordiamo, ha accumulato una vera fortuna pari a venti miliardi di euro speculando sui titoli azionari e sulle monete sovrane. Soros però ha sempre avuto un debole per la politica, infatti lo troviamo in prima fila negli anni Ottanta nel finanziare movimenti anticomunisti in Polonia, Cecoslovacchia, Ungheria e altri Paesi del Blocco di Varsavia. Dopo la caduta dell’Urss però Soros non ha smesso di influenzare gli eventi in altri paesi e infatti ha creato la Open Society nel 2000 con la quale ha assunto un ruolo di primo piano all’interno del Dipartimento di Stato americano. Basti pensare che negli ultimi 14 anni il Dipartimento di Stato ha alimentato qualcosa come 24 rivoluzioni in giro per il mondo, tutte ovviamente a vantaggio degli interessi americani e di Soros. 

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top