Spagna. A Barcellona manifestazione indipendentista per ottenere il referendumTribuno del Popolo
martedì , 24 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Spagna. A Barcellona manifestazione indipendentista per ottenere il referendum

Migliaia di cittadini della Catalogna sono scesi in piazza a migliaia per le strade di Barcellona in risposta della sospensione decisa da Madrid del referendum per l’indipendenza della Catalogna dalla Spagna che era stato fissato per il 9 novembre. Nel corso della manifestazione si sono registrati anche scontri con la polizia e momenti di tensione. 

A migliaia hanno risposto alla chiamata degli indipendentisti catalani per le strade di Barcellona, una risposta forte che è stata data alla decisione del governo spagnolo di aver fatto ricorso alla Corte Costituzionale di Madrid, che ha sospeso il referendum fissato per il 9 novembre. Sotto una fitta pioggia i cittadini catalani hanno riempito le strade di Barcellona per far sentire il loro desiderio di votare il 9 novembre, un desiderio che ovviamente a Madrid non hanno alcuna intenzione di realizzare .La piazza antistante la Generalitat di Barcellona è stata teatro di una delle manifestazioni principali con almeno 5.000 persone, ma la mobilitazione era molto sentita per le strade della città con centinaia di bandiere rosse e gialle della Catalogna che sono state sventolate per tutta la sera. Almeno per il momento però Madrid sembra aver vinto la partita dal momento che le autorità catalane hanno dovuto prendere atto della decisione della giustizia spagnola e hanno dovuto bloccare  “in maniera cautelativa e temporanea” la campagna per il referendum voluto dal governo locale di Artur Mas. Sono comunque scoppiati scontri tra alcuni manifestanti e la polizia per le strade di Barcellona; come riferito da Itar-Tass infatti, alcuni gruppi di dimostranti hanno puntato agli edifici del governo a Barcellona e la polizia ha disperso i manifestanti per occupazione del suolo pubblico. La sensazione è che sia cominciato un lungo braccio di ferro tra la Catalogna e Madrid che difficilmente troverà una soluzione negoziata almeno a breve termine. Gli indipendentisti infatti mirano a consolidare il loro consenso e a lanciare una nuova stagione di mobilitazione popolare che si leghi anche alla critica nei confronti del governo di centrodestra crescente nel Paese.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top