Spagna. A Madrid marcia contro la "violenza machista"Tribuno del Popolo
lunedì , 23 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Spagna. A Madrid marcia contro la “violenza machista”

A Madrid è andata in scena la prima manifestazione statale contro le violenze “machiste”. Migliaia di persone si sono ritrovate nelle strade della capitale iberica provenienti da tutta la Spagna protestando contro la violenza di genere e chiedendo una legge contro la violenza machista. 

Ci sono voluti mesi e mesi di preparazione per organizzare la grande manifestazione contro la violenza machista a Madrid andata in scena sabato. Secondo gli organizzatori più di 200.000 persone provenienti da tutta la Spagna si sono radunate nelle strade madrilene per quella che passerà alla storia come la prima marcia statale contro le violenze “machiste”. Di fronte al ministero della Sanità centinaia di donne vestite di nero si sono allineate e si sono date la mano gettandosi sul pavimento, simulando in questo modo di essere i corpi delle donne assassinate. Nel frattempo gli altri manifestanti leggevano in modo evocativo i nomi delle vittime della violenza di genere nel 2015, inclusi anche molti minori. Ad aver organizzato la manifestazione oltre 400 collettivi femministi provenienti da tutta la Spagna e proprio gli organizzatori hanno accusato anche i media di non fare abbastanza per difendere i diritti delle donne ed esecrare la violenza di genere. Chiaramente Podemos ha subito appoggiato la manifestazione con il suo leader Pablo Iglesias che ha dichiarato di considerato come “speciale ” la giornata della manifestazione anche se ha chiarito di non ritenere corretto che la si politicizzi mettendo il cappello di questo o quel partito alla piazza. Nel solo 2015 la violenza machista ha causato ben 41 assassinii di donne secondo le statistiche del Ministero della Sanità, che dal 2003 diventano oltre 800, e la speranza è che questa marcia serva a sensibilizzare l’attenzione del governo e delle istituzioni spagnole sull’argomento.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top