Spagna. Fa paura il ritorno del "franchismo"Tribuno del Popolo
martedì , 24 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Spagna. Fa paura il ritorno del “franchismo”

Cosa succede in Spagna? Con le ultime decisioni del governo di Rajoy si va sempre più verso un ritorno al passato, con gli spettri del franchismo che ora fanno davvero paura. 

Vi ricordate la Spagna godereccia e spensierata di Zapatero sul finire del XX secolo e all’inizio del XXI? Quella Spagna è finita per sempre, come sottolineato dalle notizie allarmati per la democrazia che giungono da Madrid, dove il governo conservatore di Mariano Rajoy sta imprimendo una svolta a destra di stampo autoritario. Del resto già Fidel Castro, attento osservatore delle vicende europee, aveva avvertito che la Spagna era governata da quelli che lui ha definito “gli ammiratori di Franco”, accusando direttamente Rajoy di essere uno dei membri della destra fascista, anche se ammantato di democrazia finta. Del resto proprio Rajoy negli ultimi messi ha lanciato una vera e propria offensiva contro le opposizioni sociali e politiche, e lo ha fatto mettendo direttamente mano al codice penale e all’impianto normativo del Paese. Per non parlare delle restrizioni delle libertà di opposizione politica e di manifestazione, del ritorno al passato per quanto riguarda i diritti delle donne, fino alla repressione delle rivendicazioni delle minoranze. E mentre Madrid porta avanti le sue politiche neoliberiste, la polizia ha tacitato con l’uso brutale della forza ogni protesta sociale. Ironia della sorta però all’interno del Partido Popular vi cono anche molti che criticano il governo Rajoy di essere troppo “morbido”. Si tratta di veri e propri frondisti che chiedono intransigenza totale da parte del governo di Madrid, soprattutto nei confronti di baschi e catalani. Insomma, una Spagna che rischia seriamente di tornare molto vicina a quel fosco passato, quello franchista, che in qualche modo si sperava di essersi lasciati alle spalle. Come se non bastasse in molti sono allarmati dalla corruzione che ha investito il PP in quanto potrebbe finire per favorire la composizione di nuove realtà politiche di destra, apertamente fascistoidi, in grado di coagulare i voti più radicali dei conservatori.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top