Spagna. Finita la recessione? La disoccupazione giovanile è al 54%Tribuno del Popolo
domenica , 22 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Spagna. Finita la recessione? La disoccupazione giovanile è al 54%

Spagna. Finita la recessione? La disoccupazione giovanile è al 54%

In Spagna i media sostengono che il peggio è passato e la recessione sarebbe alle spalle. Peccato che la disoccupazione giovanile abbia ormai raggiunto il livello del 54%.

I media hanno ultimamente persino esagerato pubblicando articoli nei quali, in modo superficiale e trionfalistico, si commentava la situazione economica del Paese in modo estremamente positivo. Si constatava e poneva l’accento sulla crescita dell’economia che avrebbe accelerato al tasso dell’1,5%, mentre l’Economist si spingeva pesino a scrivere che la recessione sarebbe finita e che la “ripresa eocnomica della Spagna è sorprendentemente forte“. Inutile dire che a Madrid la situazione sembra essere giusto un poco diversa, basti controllare velocemente ad esempio la percentuale della disoccupazione ormai ferma al 25,1%, oppure a quella giovanile, schizzata al 54% ovvero il livello più alto da gennaio. Insomma più che le cifre di una ripresa economica a noi sembra la fotografia di un vero e proprio dramma sociale e il fatto che i media americani pensino che la recessione sia finita in Spagna la dice lunga sul concetto stesso di “ripresa” secondo la mentalità neoliberista e anglosassone che oggi va per la maggiore. Il fatto che più del 50% dei giovani spagnoli non abbia un impiego e che un quarto dei cittadini adulti sia privo di mezzi di sostentamento evidentemente non preoccupa economisti ed analisti, più attenti solo ed esclusivamente a parametri asettici, ormai completamente scollegati dalla realtà delle persone che vivono quotidianamente la crisi economica sulla propria pelle. 

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top