Spagna. Madrid parla di crescita ma il Paese sprofondaTribuno del Popolo
mercoledì , 26 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Spagna. Madrid parla di crescita ma il Paese sprofonda

Nonostante i media internazionali e il governo Rajoy sostengano che la Spagna sia tornata a respirare dal punto di vista economico, gli spagnoli al contrario stanno letteralmente soffocando a causa della crisi. In meno di un anno il numero di sfratti per morosità è raddoppiato, e molti spagnoli hanno perso la prima casa. 

Il Financial Times ha cercato di convincere il mondo che la Spagna fosse tornata a respirare. Per la verità ci hanno provato anche in Italia sostenendo che finalmente gli indicatori economici sarebbero tornati a segnare voci positive. Peccato che a stappare il cosiddetto champagne, in Italia come in Spagna, non sia certo la gente comune, sempre più in bàlia di povertà e paura. I mercati così si sono entusiasmati per un +0,1% nell’economia iberica nel terzo trimestre del 2013, la gente un pò meno. Rajoy continua a dire in tv che la crisi è passata, ma credergli diventa molto, troppo difficile. Intanto il numero degli sfratti per morosità è letteralmente raddoppiato rispetto al 2012, non proprio un dato incoraggiante. Secondo i dati inerenti il primo semestre del 2013 circa 35.098 famiglie sarebbero rimaste senza un tetto tra gennaio e giugno. In meno di sei mesi sarebbero state confiscate qualcosa come 18.256 case vuote e 1311 abitazioni occupate, il tutto mentre le restanti 15.531 sarebbero state consegnate direttamente alle banche. Perlomeno sono diminuiti gli interventi della polizia per procedere alle esecuzioni di sfratto, questo probabilmente grazie alla pressione sociale sulla questione operata da associazioni come la Pah, Piattaforma delle vittime di ipoteca. Solo per far capire il dramma che si sta vivendo nella penisola iberica, da gennaio a giugno 2013 circa quattro case su cinque di quelle passate nelle mani delle banche erano prime case (statistiche del Banco di Spagna). Circa l’83% dei mutui che hanno originato le consegne giudiziarie inoltre sono stati stipulati nel 2007, o poco prima nel bel mezzo della bolla immobiliare.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top