Stati Uniti. 1 x 2: e se finisce pari? | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
mercoledì , 24 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Stati Uniti. 1 x 2: e se finisce pari?

Secondo il New York Times, ci sono solo 5 possibilità su 512. Ma chiunque sia cresciuto giocando alla schedina, sa che la sfiga è sempre una delle variabili in gioco. E anche nelle elezioni americane, il pareggio tra Romney e Obama è una possibilità. Meno dell’1%,  ma possibile.

Fonte: http://seinovembre.blogspot.it/2012/11/1-x-2-e-se-finisce-pari.html#more

Se entrambi i candidati avessero 268 collegi elettorali, chi diventerebbe presidente? Probabilmente Romney andrebbe alla Casa Bianca e Joe Biden sarebbe il suo vice.

Ecco perchè. Il Dodicesimo Emendamento della Costituzione prevede che in caso di pareggio sia il Congresso a scegliere (la House of Representatives per il presidente e il Senato per il vice). Di fatto è quello che succede già adesso: i cosiddetti grandi elettori sono i rappresentanti che a metà dicembre votano formalmente per il presidente.

Il motivo per cui non si aspetta quella data ma la sera del martedì elettorale per proclamare un vincitore è che i deputati sono eletti dai partiti e ci si aspetta che un democratico voti per Obama e un repubblicano per Romney, ma in molti stati non c’è una legge che li obblighi a farlo. Il numero di rappresentati però è proporzionale alla popolazione, mentre nel caso di un pareggio, ogni stato avrebbe un voto. La California, 55 collegi, un voto. Montana, tre collegi, un voto.

In questo modo i repubblicani avrebbero la maggioranza e Romney diventerebbe presidente. Il Senato, dove invece i Democratici hanno la maggioranza, voterebbe Biden.

E’ uno scenario da fantapolitica, soprattutto dato che i sondaggi danno Obama in vantaggio (la stessa simulazione del NY Times mostra che ha Obama ha 431 combinazioni a favore, Romney, solo 76). Ma anche lo shock del 2000 era imprevedibile: solo altre due volte nella storia, nel 1876 e nel 1888 è diventato presidente il candidato che aveva perso il voto popolare.

Claudia Andreozzi

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top