Stati Uniti. Ennesimo Far West, sono 12.000 all'anno i morti per armi da fuocoTribuno del Popolo
martedì , 23 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Stati Uniti. Ennesimo Far West, sono 12.000 all’anno i morti per armi da fuoco

Ennesima strage negli Stati Uniti con 14 morti nella festa di Natale di San Bernardino. E mentre gli Usa cercano di capire se sia stato l’atto di due folli o un atto di terrorismo sono costretti a fare i conti con la normalità delle sparatorie di massa. E infatti sono 12.000 all’anno i morti per armi da fuoco negli Stati Uniti, numeri da vera e propria guerra. 

Nella giornata di ieri a San Bernardino, California, un uomo e una donna hanno ucciso 14 persone a colpi di fucile automatico nel centro servizi di San Bernardino, California, facendo irruzione nel bel mezzo della festa di Natale. Si è trattato dell’ennesimo Far West in un paese continuamente scosso dalla violenza. Pochi giorni fa infatti a Colorado Springs un fanatico anti-abortista aveva fatto irruzione in un centro di pianificazione familiare uccidendo tre persone e seminando il panico, solo l’ennesimo episodio di violenza in un Paese che solo nel 2015 ha conosciuto qualcosa come 300 stragi e oltre 12.000 morti. Numeri da guerra civile, eppure numeri che non sembrano in grado di fare breccia nelle lobbies delle armi che continuano a imporre il loro traffico di morte. Il bello è che gli Usa continuano a proporsi come il riferimento del cosiddetto “mondo libero”, eppure sarebbe fin troppo facile invitare Obama e soci a occuparsi della sicurezza in casa propria piuttosto che ambire a regolare il funzionamento del mondo. Di fronte ai morti di San Bernardino passa quasi in secondo piano il fatto se si sia trattato o meno di un episodio di terrorismo. Si tratta solo di una curiosità inutile  in quanto il reale problema degli Usa è la facilità con la quale chiunque è in grado di procurarsi armi, anche da guerra. La Nra infatti è troppo potente, e anche la cultura americana continua ad accettare la vendita di armi facendo riferimento all’ormai famoso secondo emendamento della Costituzione che permette il diritto alla difesa personale. 12.000 morti in un anno sono una enormità, si tratta di cifre da guerra vera e propria, cifre che stordiscono nella loro enormità almeno in Europa dove, pur tra mille difetti, almeno per fortuna le armi ancora non si vendono al Supermarket.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top