Stati Uniti. In aumento prostituzione di adolescenti per mangiareTribuno del Popolo
venerdì , 20 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Stati Uniti. In aumento prostituzione di adolescenti per mangiare

Recentemente l’ambasciatore americano in Italia ha suggerito di votare “Si” al referendum costituzionale. Un governo serio suggerirebbe agli Stati Uniti di concentrarsi sui propri problemi interni piuttosto che su quelli di altri paesi e di fare qualcosa contro l’estrema povertà che, secondo l’Urban Institute, porterebbe sempre più adolescenti a prostituirsi per mangiare.

Prostituirsi per mangiare. Non stiamo parlando del Kenya o del Gabon ma degli Stati Uniti che per molti, anche qui in Italia, incarnano il modello di giustizia, bellezza, floridezza e libertà. Libertà anche di prostituirsi a quanto pare come riferito dall’Urban Institute (Leggi l’articolo su Il Fatto) che dopo aver intervistato 193 ragazzi di 10 comunità povere americane delle metropoli ha stilato un rapporto secondo cui il fenomeno di prostituirsi per mangiare sarebbe in aumento. Stiamo parlando di adolescenti costretti a prostituirsi in quanto privi dei soldi per mangiare, e del resto non è forse l’emblema dell’american way of life l’individualismo spinto alle estreme conseguenze e quindi a negare aiuti a chi ne ha bisogno? Il rapporto in questione si chiama Impossibile Choices e per rassicurare i lettori abbiamo inserito il link del The Guardian, non certo l’eco “Del Bolscevismo”. Alla luce di questi dati agghiaccianti viene da chiedersi con che faccia gli Stati Uniti continuino con arroganza a proporsi come modello mondiale e soprattutto a dare indicazioni ai paesi su come comportarsi, vedi le recenti dichiarazioni dell’ambasciatore americano sul referendum italiano. Sembra quasi che il fatto che minori vivano abbandonati a loro stessi sia normale, e non si ode nessuno pronto a indignarsi. Al contrario ogni qual volta c’è da alzare la voce contro la Russia una sfilza di intellettuali si accalca a lanciare critiche spietate parlando di dittatura e di un paese sull’orlo del collasso. Come mai costoro tacciono di fronte alla notizia che milioni di americani vivono sotto la soglia di povertà? Come mai nessuno chiede conto a Obama, alla Clinton e alla Casa Bianca del fatto che migliaia di bambini soffrono la fame? E a dirlo non è la propaganda russa ma sono gli stessi americani per bocca della ricercatrice Susan Pomkin: “ Si tratta di un quadro veramente inquietante. La fame e l’insicurezza alimentare colpisce il benessere di alcuni dei giovani più vulnerabili. E’ un problema a cui dovremmo prestare attenzione”.

Photo Credit: https://www.flickr.com/photos/27305863@N07/6023390537

Fonti: 

https://www.theguardian.com/us-news/2016/sep/12/teens-america-hunger-food-poverty

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/09/12/usa-lo-studio-sempre-piu-adolescenti-costrette-prostituirsi-per-mangiare/3027514/

Tribuno del Popolo

 

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top