Stati Uniti. Kerry chiede più risorse per la propagandaTribuno del Popolo
domenica , 24 settembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Stati Uniti. Kerry chiede più risorse per la propaganda

Il Segretario di Stato americano, John Kerry, ha chiesto nel corso di un’udienza della Camera dei rappresentanti più risorse finanziarie per la propaganda. Insomma si accelera sempre di più verso le media wars.

John Kerry, segretario di Stato degli Stati Uniti, ha ribadito la necessità per gli Stati Uniti di spendere più soldi per spiegare la propria posizione su diversi temi internazionali, il che tradotto significa più soldi e risorse per la propaganda. Kerry infatti ha accusato apertamente Mosca di utilizzare la propaganda attraverso la sua tv Russia Today e ha suggerito di creare un’analoga televisione americana in lingua russa. Kerry infatti vorrebbe rivolgersi direttamente ai cittadini russi, probabilmente per realizzare il sogno del “regime change” interno a Mosca. In questo senso Kerry ha dichiarato: “Soltanto di recente abbiamo cominciato a fare qualcosa di simile nei confronti dello “Stato islamico”, a diffondere delle informazioni in urdu, somalo e arabo. Ma per questo servono soldi” [Fonte: Sputniknews]. Insomma si va sempre di più alla media war, una guerra sporca che viene combattuta senza esclusione di colpi. Una guerra di propaganda tesa a screditare le posizioni dell’avversario, una guerra nella quale l’Occidente sembra ben preparato basti pensare la visione completamente univoca con la quale i media italiani ed europei in generale hanno affrontato la crisi in Ucraina, oppure il modo altrettanto univoco con il quale sono state narrate le Primavere Arabe. Insomma, gli Stati Uniti vorrebbero stanziare quindi fondi ancora maggiori per finanziare la propaganda di massa che non si rivolge più solo all’interno del proprio fronte, ma anche e soprattutto in quello avversario.

photo credit: <a href=”http://www.flickr.com/photos/9364837@N06/9740877991″>Secretary Kerry listens to Foreign Minister Lavrov</a> via <a href=”http://photopin.com”>photopin</a> <a href=”http://www.usa.gov/copyright.shtml”>(license)</a>

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top