Stati Uniti. La Casa Bianca lancia un "avvertimento" a TsiprasTribuno del Popolo
martedì , 28 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Stati Uniti. La Casa Bianca lancia un “avvertimento” a Tsipras

Mentre sono ore convulse per capire il futuro della Grecia se dentro o fuori dall’Eurogruppo Washington ha pensato bene di minacciare Atene facendo capire a Tsipras che farebbe bene a piegarsi alla volontà della Troika. Il segretario del Tesoro Usa, Jack Lew, ha avvisato il governo ellenico di “immediate difficoltà” senza un accordo. 

Una Casa Bianca sempre più nervosa quella che si approccia alle dinamiche internazionali, forse per quanto sta succedendo in Nord Africa, Medio Oriente e Ucraina. E sicuramente alla Casa Bianca uno come Alexis Tsipras non piace per niente dal momento che tutti sanno le sue simpatie di sinistra e tutti hanno potuto constatare la sua posizione in merito alla vicenda “ucraina” in cui il premier ellenico è andato in controtendenza al punto che in molti temono un avvicinamento sull’asse Atene-Mosca. Sempre attenti a rintuzzare ogni crepa tra i propri alleati, volenti o nolenti, gli americani anche questa volta sono tornati ad esercitare tutto il loro peso per fare pressioni. Stiamo parlando della situazione economica della Grecia con le trattative tra Atene ed Eurogruppo che sono a un punto assai teso. Per obbligare Tsipras ad accettare i diktat della Troika il ministro del Tesoro americano, Hack Lew, ha ricordato al ministro dell’Economia ellenico Varoufakis che in caso di mancato accordo ci sarebbero subito “immediate difficoltà”. E il monito di Lew è stato fin troppo chiaro: “È il momento di trovare un sentiero costruttivo in accordo con il Fmi e i ministri europei delle finanze”, e poi ancoral’incertezza non è una cosa buona per l’Europa”. Insomma anche gli Stati Uniti fanno pressioni su quei paesi dell’Ue che in qualche modo mettono in discussione l’edificio in sè dell’Ue, ed è difficile non pensare che la minaccia sia arrivata anche a seguito dei rapporti amichevoli che Tsipras vorrebbe intrattenere con Mosca. In molti hanno quasi parlato di una intimidazione effettuata dalla Casa Bianca per far capire a Tsipras “che aria tira“, evidentemente le mosse di Vladimir Putin che sta cercando di scavarsi una breccia nell’Europa per superare il muro contro muro delle sanzioni, vedi avvicinamento a Orban premier dell’Ungheria, cominciano a dare fastidio alla Casa Bianca.

photo credit: <a href=”http://www.flickr.com/photos/14334763@N05/8550926801″>Ο ΣΥΡΙΖΑ-ΕΚΜ για την παραγωγική ανασυγκρότηση της Θράκης</a> via <a href=”http://photopin.com”>photopin</a> <a href=”https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/”>(license)</a>

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top