Stati Uniti. Romney nell'occhio del ciclone per guai fiscali | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
domenica , 26 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Stati Uniti. Romney nell’occhio del ciclone per guai fiscali

Il candidato repubblicano alla Casa Bianca, Mitt Romney, rischia di finire nell’occhio del ciclone dopo che il procuratore generale di New York ha deciso di avviare indagini su alcune delle maggiori societa’ di private equity, fra le quali la Bain Capital fondata proprio dal candidato repubblicano,  per accertare se abbiano abusato o meno delle norme vigenti per ridurre i pagamenti delle imposte.

Piove sul bagnato su Mitt Romney, il candidato repubblicano alla Casa Bianca in vista delle elezioni presidenziali ormai imminenti. Già la sua campagna elettorale fino a questo momento non è cominciata proprio con il piede giusto, e i sondaggi danno Obama in testa senza discussioni. Ora un nuovo scandalo rischia di travolgere Romney, mandandolo ancora più in basso.Il procuratore generale di New York infatti, ha appena avviato indagini su alcune delle maggiori  società di private equity, tra le quali la Bain Capital fondata da Mitt Romney, accusato quindi di aver abusato delle norme vigenti per pagare meno tasse.L’indiscrezione del New York Times arriva in piena campagna elettorale, a pochi giorni dalla chiusura della convention di Tampa che ha nominato Romney come il candidato repubblicano alla corsa per la Casa Bianca.Eric T. Schneiderman, il procuratore generale di New York, avrebbe inviato nelle ultime settimane mandati a una decina di societa’ per ottenere documenti che potrebbero a suo avviso rivelare come queste abbiano ‘‘convertito alcune commissioni dagli investitori in fondi di investimento, sui quali vige un’aliquota fiscale piu’ bassa rispetto al reddito ordinario’”. Tra le società coinvolte anche la Kohlberg Kravis Roberts & Co, la TPG Capital, la Sun Capital Partners, e la Silver Lake Partners. Il New York Times ha anche spiegato come alcuni manager di queste società indagate temano che Schneiderman, un democratico con legami con Obama, stia cercando di mettere in difficoltà l’industria legata a Romney.Romney, ”partner in pensione” di Bain Capital, ”continua a ricevere profitti dalla societa’ e ha investimenti in alcuni dei fondi’‘ che sembrerebbero essere ricorsi allo stratagemma fiscale sotto accusa. Chiaramente l’entourage del presidente ha respinto ogni accusa e ha precisato che il candidato non avrebbe mai beneficiato di tale pratica; intanto però il danno d’immagine è già stato fatto, a tutto vantaggio di Obama.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top