Stati Uniti. Torna l'incubo del Ku Klux Klan | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
mercoledì , 26 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Stati Uniti. Torna l’incubo del Ku Klux Klan

Notizia shock proveniente dalla Louisiana, Stati Uniti, dove tre presunti aderenti al Ku Klux Klan hanno dato fuoco a una ragazza di colore.

Terribile notizia proveniente da Winnsboro, in Lousiana, Stati Uniti. Sono riaffiorati gli incubi del passato quando i media hanno diffuso la notizia terribile della morte di una ragazza di colore di 20 anni, Sharmeka Moffit, che sarebbe stata bruciata da tre militanti del Ku Klux Klan. Attualmente la ragazza versa in gravissime condizioni di salute, con ustioni su oltre metà del corpo. L’aggressione è avvenuta domenica sera nei pressi di un parco della cittadina della Lousiana. Secondo le prime ricostruzioni la ragazza sarebbe stata accerchiata da tre uomini con cappucci bianchi. A quel punto i tre militanti del Ku Klux Klan le hanno spruzzato addosso  del liquido infiammabile e le hanno dato fuoco. La ragazza è riuscita a chiamare i soccorsi che l’hanno trovata in gravissime condizioni. Oltre il 60 per cento del corpo ha ustioni di quarto grado. Sono trovate incise kkk sulla sua auto. Il caso ha comprensibilmente scosso gli Stati Uniti e ora l’Fbi sta indagando . Al momento però gli agenti di polizia cercano di essere cauti. L’aggressione è avvenuta lontano dalle telecamere e per ora nessun testimone si è fatto.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Nessun commento

  1. Ne siamo consapevoli solo che essendo un blog non riusciamo sempre a stare “sulla notizia”. Grazie comunque per averlo segnalato

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top