Sulcis. Finisce l'occupazione, ora l'incontro in Regione | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
giovedì , 14 dicembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Sulcis. Finisce l’occupazione, ora l’incontro in Regione

I lavoratori del Sulcis hanno lasciato i pozzi e domattina torneranno a lavoro anche se non finiscono i dubbi e le perplessità sul futuro dello stabilimento. Si prepara una manifestazione per mercoledì prossimo a Roma, intanto ci sarà un importante vertice a Cagliari.

 

Finisce l’occupazione dei pozzi n Sardegna dove i minatori della Carbosulcis hanno deciso di sospendere la loro protesta nelle miniere di Nuraxi Figus a oltre 370 metri di profondità nel sottosuolo. La decisione è stata presa al termine di una lunga e drammatica riunione nella quale si sono presi in considerazione gli esiti degli incontri di venerdì a Roma, e in particolare l’annuncio che la miniera non chiuderà a fine anno e il progetto carbone-centrale che il governo ha chiesto alla Regione Sardegna di rimodulare in modo da renderlo sostenibile economicamente. Domattina dovrebbe riprendere la produzione, ma intanto i cancelli della  discarica per il conferimento delle ceneri provenienti dalla vicina centrale Enel di Portovesme rimarranno sprangati.“Abbiamo chiesto alla Regione un incontro urgente” ha detto Sandro Mereu della Rsu di Carbosulcis  ”per discutere del nuovo progetto carbone-centrale e sui futuri investimenti nella miniera. La mobilitazione prosegue, anche se si è deciso di togliere l’occupazione”. Rimane però la mobilitazione dei minatori in attesa  degli ulteriori sviluppi della vertenza e della fissazione di un prossimo incontro in Regione per fare il punto sulle modifiche al progetto integrato destinato a rilanciare il bacino minerario del Sulcis. Lo stato di agitazione dei minatori però, continuerà per il blocco della discarica di ceneri della vicina centrale Enel, i residui del carbone usato per la produzione di energia.E’ invece in corso nella sede di Confindustria a Cagliari un incontro fra le organizzazioni sindacali e i dirigenti dell’Alcoa di Portovesme (Sulcis) per la ratifica dell’accordo sulla cassa integrazione dei dipendenti.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top