Turchia. Ankara sì e Damasco no: l'incredibile tattica dell'Occidente contro l'IsisTribuno del Popolo
lunedì , 16 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:
Turchia. Ankara sì e Damasco no: l’incredibile tattica dell’Occidente contro l’Isis

Turchia. Ankara sì e Damasco no: l’incredibile tattica dell’Occidente contro l’Isis

Nelle ultime ore persino Obama si sarebbe infuriato con la Turchia, accusata di “inventare scuse” per non intervenire contro lo Stato Islamico a Kobane, a meno di un miglio dal confine, mentre i curdi combattono e muoiono per fermare i jihadisti. Incredibilmente però, la stessa Casa Bianca considera Assad un “nemico” e Erdogan, che con l’Isis ha intrattenuto legami oscuri, un fedele alleato. 

Mentre i curdi combattono e muoiono strada per strada a Kobane, a meno di un miglio dal confine con la Turchia, l’opinione pubblica comincia a interessarsi del martirio della popolazione curda per fermare la folle avanzata delle bandiere nere dell’Isis. Noi assieme a molti altri sono mesi e mesi che denunciamo come vi fossero strane collusioni tra paesi considerati “alleati” dell’Occidente e l’Isis, ma ammettetelo pure, in molti avrete pensato che siamo di parte e non oggettivi e non ci avete prestato ascolto. Ora però anche Obama avrebbe manifestato il suo risentimento nei confronti di Ankara, accusata per l’appunto di “inventare scuse” per non attaccare i jihadisti a Kobane. Lo ha scritto un quotidiano autorevole, il New York Times: “C’è crescente frustrazione verso la Turchia che indugia a intervenire per scongiurare un massacro a meno di un miglio dal proprio confine dopo tutte le denunce sulla catastrofe umanitaria in Siria, si stanno inventando scuse per non agire per scongiurare un’altra catastrofe. Non è così che un alleato Nato si comporta quando scoppia l’inferno a breve distanza dal proprio confine“. Parole importanti dunque che la dicono lunga sul doppio gioco della Turchia, paese accusato peraltro di essere un vero e proprio retroterra per i jihadisti che in territorio turco avrebbero avuto vere e proprie basi di addestramento. Non solo, Erdogan avrebbe trattato direttamente con l’Isis per lo scambio di prigionieri e starebbe palesemente utilizzando lo Stato Islamico per indebolire Assad e i curdi, ovvero i suoi acerrimi nemici. Sempre secondo il Nyt, nelle ultime 72 ore il segretario di Stato Usa John Kerry avrebbe avuto numerosi contatti telefonici con il premier turco Ahmet Davutoglu e il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu, ma la Turchia avrebbe fatto capire di voler intervenire solo a patto di avere il lasciapassare per attaccare Damasco. Avete capito benissimo dunque, la Turchia non ritiene utile attaccare l’Isis, anche quando si trova a un chilometro dal confine, e si permette di ricattare la comunità internazionale. Ora però lanciamo una provocazione, che poi non lo è, che è anche una domanda a Obama e agli Stati Uniti: Ma se l’Isis è davvero un pericolo mortale per la pace mondiale come mai gli Stati Uniti ritengono Assad, che tra tre anni combatte i jihadisti, come un “macellaio” mentre Erdogan, che da tre anni finanzia i jihadisti, un “alleato” ?  Del resto che Erdogan abbia sostenuto a piene mani la rivolta contro Assad è ormai il segreto di Pulcinella, come mai non fa assolutamente niente contro i miliziani di al Baghdadi e impedisce persino ai curdi di raggiungere Kobane per combattere contro l’Isis? Non solo, come sottolineato anche da molti analisti la Turchia non fa assolutamente nulla per impedire il contrabbando di petrolio dei jihadisti e che permette loro di incassare quasi un milione di dollari al giorno.Insomma sul campo contro l’Isis combattono solo Hezbollah, curdi di vario genere (tra cui il Pkk) e l’esercito siriano. Guardacaso tutti e tre gruppi considerati il “male assoluto” dalla Casa Bianca. Un caso? E soprattutto, come mai Assad e Gheddafi sono stati considerati dei macellai per aver aperto il fuoco contro il proprio popolo mentre Erdogan, nonostante la sua polizia abbia ucciso 18 curdi in meno di 24 ore nel corso delle proteste, viene considerato un democratico?

Dc

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top