Turchia. Scontri tra polizia e manifestanti per manifestazione "secolare" ad Ankara | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
giovedì , 14 dicembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Turchia. Scontri tra polizia e manifestanti per manifestazione “secolare” ad Ankara

Sono scesi in piazza in migliaia ad Ankara per manifestare nel giorno della “Repubblica”. Gli scontri segnano un crescente gap tra il governo filo islamico e i legislatori secolari del Paese. 

Sono migliaia i manifestanti turchi che sono scesi in piazza ieri per manifestare a favore della laicità dello Stato nel giorno della Repubblica. La scorsa settimana il governo aveva deciso di vietare una manifestazione secolare programmata da tempo  per paura che alcuni gruppi potessero strumentalizzarla per incitare all’ “anarchia” nel Paese. Nonostante il divieto però oltre trenta gruppi della società civile guidati dalla Unione Giovanile Turca, si sono riservati nelle strade. Decine di migliaia di manifestanti si sono radunati nella vecchia città di Ankara non lontano dal mausoleo di Mustafa Kemal Ataturk, colui che che ha fondato la repubblica secolare in Turchia il 29 ottobre del 1923 dopo il collasso dell’Impero Ottomano. A distanza di anni l’amore e la devozione dei turchi nei confronti di Mustafa Kemal è ancora alle stelle, al punto che i manifestanti urlavano: “Siamo i soldati di Kemal“. Ultimamente però vi sono alcuni attriti in Turchia proprio con il governo di Erdogan, un governo islamico, seppur moderato, che è inviso a molti. Da quando Erdogan ha occupato il posto di premier nel 2003, il suo governo ha spinto per approvare un gran numero di riforme in modo da avvicinare la Turchia agli standard dell’Ue, tuttavia una recente riforma dell’educazione è stata taccata dai gruppi di opposizione di voler promuovere il Corano nelle scuole, una sorta di “schiaffo” alla laicità dello Stato che si unisce al timore che Erdogan voglia trasformarsi in un sovrano assoluto.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top