Ucraina. Governatore del Kherson chiama Hitler "liberatore" il giorno della Vittoria contro il nazismoTribuno del Popolo
domenica , 28 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Ucraina. Governatore del Kherson chiama Hitler “liberatore” il giorno della Vittoria contro il nazismo

Ogni commento ci sembra superfluo. Ci limitiamo a riportare una notizia che abbiamo trovato sul web, ovvero che il governatore ucraino del Kherson è intervenuto nel giorno della Vittoria contro il nazifascismo sostenendo che Hitler sarebbe un “liberatore”. Purtroppo la notizia è confermata da documenti video.

Nel video qui sotto si può intravedere il governatore del Kherson, tale Yuri Odarchenko, intervenire nel corso della celebrazione pubblica del “Giorno della Vittoria” contro il nazifascismo. A conferma di quanto sostenuto da mesi, ovvero che la rivolta che ha preso il potere a Kiev è monopolizzata da estremisti di estrema destra, il governatore ha avuto l’ardire di sostenere che Hitler sarebbe stato un “liberatore”, offendendo così la memoria dei milioni di soldati morti contro l’avanzata del Terzo Reich e dei veterani presenti alla cerimonia. Infatti i presenti hanno contestato aspramente Odarchenko quando ha detto che l’Urss ha cercato di schiavizzare l’Ucraina mentre Hitler voleva portare “libertà”. Odarchenko ha poi proseguito sostenendo che Hitler avrebbe cercato di liberare il popolo dal “giogo comunista“, frasi deliranti che hanno scatenato la reazione della folla che gli ha urlato “vergogna”. Solo per dare due numeri e rinfrescare la memoria agli smemorati, secondo alcuni dati il “liberatore” Hitler avrebbe ucciso nel Kherson qualcosa come 72.000 persone e inviato 40.000 uomini a lavorare nei campi di lavoro in Germania. Nell’autunno del 1941 inoltre oltre 10.000 ebrei vennero ammazzati a Kherson, e circa 47.000 soldati sovietici morirono nella liberazione della città. Cosa ne penseranno Ue e Usa?  

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top