Ucraina. Orribile strage dei neonazisti a Odessa, 38 i mortiTribuno del Popolo
venerdì , 20 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Ucraina. Orribile strage a Odessa, 38 i morti

Da Odessa, in Ucraina dell’Est, giunge notizia di una strage orribile perpetrata forse dai neonazisti del Pravy Sektor che avrebbero appiccato il fuoco alla Casa dei Sindacati all’interno della quale sarebbero morte oltre trenta persone. Si tratta di una notizia gravissima che potrebbe anche convincere Mosca  a intervenire. 

Cosa avranno il coraggio di dire adesso i fautori dell’Euromajdan dopo che 38 persone sono morte a causa di un incendio appiccato forse dai miliziani pro Kiev nella Casa dei sindacati. Secondo le prime confuse notizie  sembra che i miliziani avrebbero sbarrato le porte dell’edificio prima di appiccare il fuoco. Come se non bastasse secondo fonti locali solo nel parco di Kulikovo sarebbero stati trovati diversi cadaveri di persone picchiate a morte dai neofascisti. A questo punto, se dovessero venire confermate le modalità della strage di Odessa, il Cremlino potrebbe decidere intervenire in Ucraina dell’Est per difendere la vita dei cittadini russofoni. In tutto questo Kiev continua a inviare l’esercito contro le città dell’Est, e adesso è corretto parlare di vera e propria guerra civile. Cosa succederà nelle prossime ore? Il rischio di una vera e propria escalation è ormai quasi scontato.

Photo Credit https://twitter.com/myrevolutionrus?original_referer=http%3A%2F%2Frt.com%2Fnews%2F156480-odessa-fire-protesters-dead%2F&tw_i=462277937723871232&tw_p=tweetembed

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top