Ucraina. Per Goldman Sachs il default sarebbe alle porteTribuno del Popolo
martedì , 28 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Ucraina. Per Goldman Sachs il default sarebbe alle porte

Secondo Bloomberg, che a sua volta ha citato un analista di Goldman Sachs, l’Ucraina starebbe procedendo velocemente verso il default finanziario che potrebbe arrivare verso luglio. 

Piove sul bagnato in Ucraina dove la rivolta del Maidan a distanza di un anno non ha portato molti benefici economici soprattutto alla popolazione civile. Mentre in estate in molti paventano che Kiev potrebbe tentare una nuova offensiva su larga scala contro il Donbass, Andrew Matheny, analista di Goldman Sachs, ha detto chiaramente che l’Ucraina non riuscirà a pagare i creditori per la scadenza fissata del 24 luglio e come risultato dell’insolvenza entrerà direttamente in un default finanziario. La notizia è stata ripresa anche dall’autorevole Bloomberg che ha riportato come l’Ucraina difficilmente riuscirà a pagare le cedole dei titoli di stato. I creditori secondo gli analisti non accetteranno l’ultima proposta di Kiev sulla ristrutturazione del debito, facendo cadere il Paese nel caos. Natalia Yaresko, ministro delle Finanze ucraino, ha riferito che le trattative a questo riguardo andranno avanti con i creditori e il Fmi direttamente a Washington. E proprio gli Usa potrebbero intervenire per scongiurare questa eventualità, magari trascinandosi dietro ancora una volta l’Ue cui scaricare eventualmente parte dei costi. E intanto, sempre più voci parlano di una situazione interna in Ucraina del tutto fuori controllo, con le bande nazionaliste di neonazisti che sfuggono sempre di più al controllo centrale di Kiev e stanno cominciando persino a rivoltarsi contro le autorità, rendendo la situazione estremamente precaria. Il tutto mentre la Nato e gli Usa giocano alla guerra dispiegando armi pesanti e soldati in Europa dell’Est mentre a Kiev la russofobia dilaga.

Fonte: http://sputniknews.com/europe/20150625/1023821976.html

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top