Ucraina. Vince Yanukovich, ma che successo per i comunisti | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
martedì , 23 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Ucraina. Vince Yanukovich, ma che successo per i comunisti

Viktor Yanukovich  ha vinto le elezioni ucraine conseguendo il 35,42% dei voti con il suo Partito delle regioni. Alle sue spalle il partito Patria dell’ex premier Yulia Tymoschenko con il 21,36%. Enorme successo dei comunisti che sono avanzati al 15,15% e si propongono come la nuova forza del Paese.

Viktor Yanukovich ha vinto le elezioni legislative ucraine con distacco, battendo il partito dell’ex premier ucraina Yulia Tymoschenko. Molto bene i comunisti che si propongono come terza forza del Paese con un ottimo 15%, e anche il partito di destra Udar del pugile Vitali Klitschko ha ottenuto un buon risultato con il 12%, mentre il partito dell’ex calciatore Andrei Shevchenko non ha raccolto che l’1,7%, lontano dalla soglia minima del 5% per l’accesso al parlamento.  I nazionalisti del partito Svoboda si sono piazzati al 7%, e probabilmente saranno loro a realizzare l’alleanza tra Alleanza d’opposizione Patria, Udar e Svoboda. L’esito comunque  dipende anche dai collegi uninominali che assegnano 225 dei 450 deputati in palio: il partito delle Regioni si aspetta di ottenere i due terzi dei seggi, mantenendo così la maggioranza parlamentare. L’Ucraina sembra quindi spaccata in due con le regioni occidentali che hanno votato per Tymoshenko, e le zone russofone orientali e meridionali che hanno votato in massa per Yanukovich e i comunisti

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top