Ue ammonisce Israele: "Deve fermare gli insediamenti" | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
domenica , 26 marzo 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Ue ammonisce Israele: “Deve fermare gli insediamenti”

Ora è arrivato anche l’ammonimento dell’Ue a Israele a fermare subito gli insediamenti in  Cisgiordania. La tensione in Medio Oriente è molto alta.

Sarà per via dei combattimenti in Siria, sarà per l’imminente guerra all’Iran, in Medio Oriente ultimamente si respira un’aria davvero tesa. Israele negli ultimi tempi ha contribuito non poso ad aumentare la tensione continuando con la sua politica  di aggressivi insediamenti un pò dappertutto. Ora però persino l’Unione Europea ha deciso di intervenire, notizia questa completamente sottaciuta da quasi tutti gli organi di informazione, e lo ha fatto grazie alla penna della rappresentante per la politica estera europea, Catherine Ashton (Lo ha riferito l’Ansamed), in un nota in cui si dice ”seriamente preoccupata per le implicazioni della recente decisione delle autorita’ israeliane di pubblicare un bando di gara per 130 alloggi addizionali nell’insediamento di Har Homa”. La Ashton ha quindi invitato Israele a “fermare immediatamente tutte le attivita’ di insediamento in Cisgiordania, compresa Gerusalemme Est”, attivita’ che ”sono illegali e minacciano” la soluzione dei due-Stati“.- A Tel Aviv però hanno altri piani per la testa e non intendono minimamente seguire le indicazioni dell’Ue; del resto cosa potrebbe mai succedere allo Stato ebriaco? In ogni caso la lettera della Ashton va comunque presa positivamente in quanto, se non altro, serve a mantenere alta l’attenzione mediatica su quanto accade in Cisgiordania.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top