Un Oscar per il più grande Maestro | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
venerdì , 21 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Un Oscar per il più grande Maestro

Ennio Morricone è probabilmente uno dei più grandi compositori della storia della musica. La sua recente vittoria dell’Oscar a 87 anni per la colonna sonora del film di Tarantino “The Hateful eight” è un tributo a una carriera eccezionale, la carriera di un Maestro. 

Sarebbe quasi inutile dilungarsi nell’elogiare la carriera del maestro Ennio Morricone non fosse che dall’alto dei suoi 87 anni è riuscito a sorprenderci ancora una volta con la vittoria del suo primo Academy Award per la miglior colonna sonora con il film di Tarantino “The Hateful Eight”. Non che ci volesse questo premio per celebrare un uomo straordinario, un artista vivido che come pochi è riuscito a plasmare le emozioni del pubblico con colonne sonore storiche che probabilmente entreranno di diritto nella storia dell’arte e della cultura. Ennio Morricone aveva già ottenuto un riconoscimento alla carriera nel 2006 ed è giunto alla sesta nomination riuscendo però finalmente a portare a casa l’Oscar, un premio dovuto per un uomo capace ancora a 87 anni di impressionare per lucidità e acume artistico. Non a caso Morricone è considerato uno dei più versatili, prolifici e geniali compositori di colonne sonore di tutti i tempi, anzi il migliore di tutti dall’alto degli oltre 60 film vincitori di premi che hanno attinto alle musiche del maestro romano nato nella capitale il 10 novembre del 1928. A partire dal 1946 ha composto più di 100 brani classici ne ha arrangiati oltre 500 in gioventù lavorando anche con personaggi come Mina. Impossibile poi non ricordare le musiche prodotte dal Maestro per il western all’italiana e la sua storica collaborazione con l’altro maestro, Sergio Leone. Collaborò però anche per Hollywood componendo musiche per registi americani come Brian De Palma, Oliver Stone, John Carpenter, e appunto Quentin Tarantino.  In carriera Morricone ha anche vinto ben tre Grammy Awards, tre Golden Globes, cinque BAFTAs tra il 1979 e il 1992, 10 David di Donatello, 11 Nastro d’Argento, 2 European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera e un Polar Music Prize.

Tribuno del Popolo

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top