Uniti e organizzati per la democrazia. Contro le minacce golpiste in Argentina | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
mercoledì , 26 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Uniti e organizzati per la democrazia. Contro le minacce golpiste in Argentina

I partiti politici firmatari della dichiarazione esprimono il loro più saldo impegno per la democrazia e il mantenimento del funzionamento delle istituzioni dello Stato di Diritto.

da pca.org.ar | Traduzione a cura di Marx21.it

Dietro uno sciopero con rivendicazioni di carattere salariale si nasconde una manovra decisamente destabilizzante che non possiamo permettere. Lo sciopero rivendicativo di prefetti e gendarmi è stato risolto dal Governo Nazionale, rendendo evidente che tutti riceveranno il loro salario senza alcun cambiamento. Malgrado ciò, il conflitto continua senza ragione alcuna, essendosi aggiunti sottufficiali della Marina che a loro volta stanno facendo appello ad appartenenti all’Esercito e alla Forza Aerea ad aderire.

Questa situazione merita il nostro rigetto totale e assoluto. Non vogliamo vedere le forze di sicurezza e neppure le Forze Armate sfidare il potere politico e le autorità istituzionali. Le immagini che tutti abbiamo visto sembrano essere uscite da un passato che non permetteremo che mai più si ripeta in Argentina.

Clarin e la corporazione mediatica, la Società Rurale e il settori golpisti di sempre sono i veri artefici di questo falso conflitto. Come sempre, nell’ombra, operano con disinvoltura le corporazioni che attizzano la discordia e il disaccordo per ottenere privilegi indifendibili. I gruppi che non si subordinano alla legalità e che cercano di eludere il rispetto della Legge sui Media, stanno infiammando lo scontro con il chiaro obiettivo di sfidare la democrazia.

Di fronte al comportamento irresponsabile di quei settori che sono incapaci di costruire una propria proposta politica e che allora si dedicano a provocare situazioni destabilizzanti, noi partiti politici esprimiamo il ripudio della situazione di insubordinazione al potere costituzionale, facendo un appello al resto delle forze politiche perché si esprimano nello stesso senso a favore della democrazia e dicendo Mai Più ai golpisti in uniforme e ai golpisti civili.

Noi partiti politici ci dichiariamo

Uniti e Organizzati per la Democrazia e per l’approfondimento del Progetto Nazionale e Popolare

Partido de la Victoria, Frente Grande, Partido Intransigente, Confederación Socialista, Partido Humanista, Frente Nuevo Encuentro, FORJA, Partido Comunista de la Argentina

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top