Usa. Giochi di guerra pericolosi in EuropaTribuno del Popolo
mercoledì , 26 luglio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Usa. Giochi di guerra pericolosi in Europa

Le forze di ben otto nazioni parteciperanno alla prima esercitazione difensiva missilistica su territorio europeo. Si parla del coinvolgimento di Canada, Francia, Germania, Italia, Norvegia, Spagna, Olanda, Gran Bretagna e ovviamente gli Stati Uniti. Insomma gli Stati Uniti sembrano sempre più convinti che la guerra sarà uno dei modi con cui affrontare i rapporti internazionali nel XXI secolo. 

Quella annunciata dal giornale online “The Stars and Stripes”  tutto sarebbe pronto in Europa per una grande esercitazione missilistica americana che vedrà peraltro la partecipazione di altri paesi come Italia, Canada, Norvegia, Spagna, Olanda, Gran Bretagna etc. Evidentemente gli americani vogliono testare il proprio sistema difensivo missilistico ma soprattutto lanciare un messaggio alla Russia con cui negli ultimi mesi sono aumentati i motivi di attrito. Le forze armate coinvolte immagineranno di dover abbattere missili balistici e di vario genere sparati nello stesso momento e da diversi luoghi. In ogni caso questo test missilistico difensivo sarà anche il primo mai realizzato dagli americani in Europa, a significare che con il rinnovarsi della rivalità con la Russia anche l’Europa sta tornando a diventare un luogo caldo dal punto di vista strategico. Evidentemente qualcuno alla Casa Bianca vuole mostrare i muscoli in un periodo molto delicato nel quale il protagonismo russo in Siria sta mettendo a nudo ormai l’incapacità e la mancanza di credibilità degli Stati Uniti nel dirimere i conflitti internazionali. La sensazione è però che ancora una volta i paesi europei stiano subendo questa situazione dal momento che la Nato spinge per una prova di forza in vari punti caldi come l’Ucraina e la Siria anche se un conflitto con la Russia, o comunque un situazione di nervosismo, di certo non gioverebbe agli interessi dell’Europa, vedi le sanzioni che gli americani hanno sostanzialmente imposto indirettamente anche ai paesi europei sulla vicenda del Donbass. Inoltre anche in Asia gli americani stanno continuando ad effettuare esercitazioni con Sud Corea e Giappone mostrandosi pronti sulla carta a intervenire su scala globale per difendere i propri interessi economici.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top