Usa. Una famiglia su tre ha armi in casaTribuno del Popolo
domenica , 22 gennaio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Usa. Una famiglia su tre ha armi in casa

Una famiglia americana su tre  secondo una ricerca del Pew research Center, ha delle armi in casa. Non solo, gli americani rappresentano quasi  la metà dei possessori di armi in tutto il mondo. Il quadro che ne deriva non è molto rassicurante….

Gli Usa sono sempre più un paese “armato”. L’ultima notizia di una strage in un College ha sollevato il consueto pulviscolo di polemiche circa la libera vendita di armi nel Paese, ma ormai sembra che la diffusione di armi sia andata troppo oltre per tornare indietro. Secondo il  Pew Research Center infatti circa il 31% delle famiglie americane sarebbe in possesso di armi, il che vuol dire che una famiglia americana su tre dispone di armi in casa pronte all’uso. Non solo, secondo tale ricerca ripresa anche da “Avvenire”, gli americani  rappresentano quasi la metà dei possessori di armi nel mondo. Una nazione in armi si potrebbe dire, e soprattutto dove le armi rischiano di diventare quasi più diffuse di altri beni di prima necessità. Secondo i dati della ricerca negli Usa sarebbero in circolazione qualcosa come 310 milioni di armi detenute legalmente ma anche illegalmente. Solo nel 2013 secondo le statistiche ufficiali le vittime per arma da fuoco negli Stati Uniti sarebbero stati oltre 3000, tra cui purtroppo anche molti minori. Lo Stato più sanguinoso è l’Alaska con 19,6 morti ogni 100.000 persone, seguito dalla Louisiana con 19,1 vittime e dal Mississippi con 17,7 morti. Se poi si incrocia alla statistica della diffusione delle armi quella della povertà infantile si nota come un bambino su trenta secondo la  National Center on Family Homelessness sarebbe un senzatetto, il che vuol dire che nel 2013 negli Usa ben due milioni e mezzo di bambini non ha avuto a disposizione una casa. E la povertà infantile sarebbe aumentata dell’8% dal 2012 al 2013 proprio mentre aumentava anche la diffusione di armi. Cosa centra direte? Bhe è davvero un paese particolare quello che permette alle multinazionali di armi di poter vendere le loro mercanzie e non fa nulla per aiutare i bambini sotto la soglia di povertà..

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top