Vendola: "Un cm di Tav come lo stipendio annuale di un ricercatore". | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
venerdì , 22 settembre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Vendola: “Un cm di Tav come lo stipendio annuale di un ricercatore”.

E’ di ieri mattina la notizia che Vendola, dal suo profilo Facebook, ha detto la sua sulla nota vicenda del Tav Torino-Lione.

Il governatore della Puglia ha infatti affermato che un cm di Tav costa come lo stipendio annuale di un ricercatore (si stima che un cm di linea costi circa 1250 euro).

Tale affermazione detta finalmente, da parte di Sel, una linea contraria e netta al progetto del Tav, e contraria dunque ad un modello di sviluppo che pone il profitto prima della salute del territorio e dell’utilità stessa del progetto, rendendo giustizia anche a tutti i militanti che, spesso anche in contrasto con «gli ordini di partito», hanno aderito in maniera convinta e attiva ad iniziative del movimento No Tav.

Pare infatti assurdo che, in un paese dove si parli di chiudere il riscaldamento nelle scuole per mancanza di fondi, sia ancora in piedi un progetto che, oltre a distruggere un territorio, costa 200 milioni l’anno, per una durata di quindici anni di lavoro, e che, visti i recenti studi fatti sul traffico delle merci, si dimostrerebbe totalmente inutile.

La scusa è sempre la stessa: ce lo chiede l’Europa.

La lotta dei No Tav, nonostante il fango di cui è stata spesso ricoperta, non è che la lotta per la difesa di un territorio. Un territorio che vuole essere usurpato da chi, in nome del progresso, è intenzionato alla distruzione e deforestazione di una valle.
Un territorio che però non ha intenzione di arrendersi.

VAI ALLA PAGINA FACEBOOK DEL TRIBUNO

A.Assorgia

 

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top