Venezuela. Distrutte armi illegali in pubblico | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
lunedì , 23 ottobre 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Venezuela. Distrutte armi illegali in pubblico

In Venezuela vivono all’incirca 29 milioni di abitanti e ci sarebbero ben 17 milioni di armi in circolazione. Per combattere il traffico di armi la polizia ha deciso di distruggere le armi sequestrate in diretta televisiva.

In Venezuela esiste ormai da anni una vera e propria emergenza armi. Le armi in Venezuela sono migliaia, anzi milioni. Secondo le ultime stime su 29 milioni di cittadini circolerebbero oltre 17 milioni di armi da fuoco illegali, una vera e propria piaga endemica che il governo di Hugo Chàvez sta cercando di risolvere in qualche modo. Come? Ad esempio distruggendo platealmente, davanti alle telecamere di tutto il mondo, le armi sequestrate.La polizia venezuelana infatti ha lanciato ufficialmente una campagna per la distruzione delle armi nel quadro di una nuova politica del governo per contrastare la violenza nel paese. La polizia ha fatto sapere di aver intenzione di distruggere le armi entro novanta giorni dal sequestro. Durante una iniziativa sono state presentate davanti alle telecamere 42 armi, tra pistole e fucili, per essere poi deformate e schiacciate da una pressa meccanica.Nel maggio del 2012 il governo venezuelano ha vietato la vendita al dettaglio di armi per un anno. Quelle destinate all’esercito e alla polizia sono marchiate per evitare che finiscano sul mercato nero.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top