Venezuela. Maduro accusa gli Usa di cospirazioneTribuno del Popolo
lunedì , 29 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Venezuela. Maduro accusa gli Usa di cospirazione

Mentre tutti parlano delle difficoltà economiche del #Venezuela il presidente Maduro ha accusato apertamente gli Stati Uniti di organizzare una cospirazione contro il suo Paese. E non sarebbe la prima volta… 

Il presidente del Venezuela Nicolas Maduro ha suonato l’allarme: gli Stati Uniti starebbero realizzando una cospirazione contro il suo paese, almeno stando a quanto dichiarato dallo stesso Maduro al sito Ultimas Noticias. Del resto già all’inizio del XXI secolo proprio la Casa Bianca aveva appoggiato apertamente il golpe anti-chavista poi incapace di fermare Hugo Chavez, e in molti hanno accusato proprio gli Usa di preparare una sorta di mossa analoga anche nel Venezuela di Maduro. Secondo il presidente veneuzleano gli Stati Uniti sarebbero entrati in una fase di “disperazione” arrivando persino ad annunciare il rovesciamento del governo di Maduro. Proprio il presidente infatti ha affermato: “Accuso il Vicepresidente Joe Biden di questo“, facendo quindi aperto riferimento al tentativo di organizzare un golpe ai suoi danni a Caracas. Maduro ha fatto capire che Biden avrebbe parlato di ciò proprio agli altri primi ministri sudamericani cercando quindi di destabilizzare il governo venezuelano sgraditissimo alla Casa Bianca sin dai tempi di Chavez. Il presidente veneuzelano ha anche fatto un annuncio venerdì nel quale ha accusato molte agenzie federali americane di aver condotto piani cospirativi contro il Venezuela miranti a rimuoverlo dal potere.”Presidente Obama sei consapevole di questi piani per promuovere la violenza e un golpe in Venezuela? Mi appello alla tua coscienza”, ha dichiarato Nicolas Maduro nel corso di un discorso tenutosi nel palazzo presidenziale (Fonte: Sputniknews). Maduro ha anche detto che viste queste premesse diventa pressochè impossibile intrattenere rapporti diplomatici con gli Stati Uniti dal momento che i diplomatici americani a Caracas cercano in tutti i modi di danneggiare il governo. “Ci sono diplomatici Usa in Venezuela che contattano militari per tradire il loro paese cercando di influenzare anche leaders socialisti locali, intellettuali e opinion leaders per realizzare un Golpe“, ha anche detto Maduro mentre l’esercito venezuelano è stato allertato per l’eventualità di dover rispondere  a un Golpe.

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top