Yemen. Arabia Saudita bombarda ospedale di MSF | Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
sabato , 27 maggio 2017
Ultime Notizie
Link Sponsorizzati:

Yemen. Arabia Saudita bombarda ospedale di MSF

Ancora un increscioso incidente, questa volta in Yemen, ai danni di un ospedale di Medicins Sans Frontieres (MSF). Questa volta i responsabili sarebbero gli aerei sauditi che, secondo Reuters, avrebbero colpito un ospedale MSF nella località di Saada. 

Esiste una guerra che non attira l’attenzione dei media ma che continua a mietere vittime sul terreno. La coalizione a guida saudita che sta combattendo i ribelli sciiti Houthi in Yemen si sarebbe resa responsabile di quello che, se confermato, si potrebbe tranquillamente configurare come un autentico crimine di guerra. Secondo quanto riferito dalla Reuters, ma anche dalla stessa Medicins Sans Frontieres, le bombe saudite avrebbero colpito lunedì notte un ospedale di MSF a Saada. Al  momento ancora non si conoscono eventuali vittime ma i media locali hanno parlato di un numero imprecisato di feriti più o meno gravi.
Si tratta della seconda volta in poche settimane che viene colpito un ospedale di MSF dopo che la prima volta era successo a Kunduz, in Afghanistan, dove gli Usa hanno colpito la città che era stata precedentemente invasa dai talebani. MSF comunque ha fatto sapere di considerare il bombardamento come un autentico crimine di guerra e ha chiesto una indagine indipendente sull’atrocità commessa. L’organizzazione media ha anche lanciato una petizione per chiedere al presidente Obama di autorizzare una indagine imparziale sull’accaduto.

Ecco la notizia riportata dalla pagina Twitter di MSF: https://twitter.com/MSF/status/658931038979301376?nav=true

VAI SULLA PAGINA FB DEL TRIBUNO

Link Sponsorizzati:

Commenti chiusi.

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top