G.B., Autore a Tribuno del PopoloTribuno del Popolo
sabato , 1 ottobre 2016
Ultime Notizie

Archivi dell'autore: G.B.

Guerre e Alleanze sullo scacchiere d’Europa

monti_draghi

“Non dobbiamo sorprenderci che l’Europa abbia bisogno di crisi, e di gravi crisi, per fare passi avanti. I passi avanti dell’Europa sono per definizione cessioni di parti delle sovranità nazionali a un livello comunitario. È chiaro che il potere politico, ma anche il senso di appartenenza dei cittadini a una collettività nazionale, possono essere pronti a queste cessioni solo quando ... Continua a leggere »

Scenari di guerra: Usa minacciano Mosca sulla Siria

rus

Il Dipartimento di Stato americano ha lanciato un monito sinistro alla Russia avvertendo Mosca che se non fermerà le operazioni in Siria gli estremisti potrebbero sfruttare il “vuoto” per attaccare gli interessi russi, comprese le città. Parole che non lasciano spazio a molte interpretazioni.. Di fronte alle parole di John Kirby, portavoce del Dipartimento di Stato americano, resta ben poco ... Continua a leggere »

Usa. Clinton o Trump? E’ proprio la domanda il problema

trumpas

Hillary Clinton o Donald Trump? Mai una scelta nella storia recente è stata così tragica, mai il rischio di un mondo sempre più instabile e in guerra è stato così forte. Ma che sistema economico e politico lascia che le sorti del mondo siano decise da uno scontro tra due dei candidati più pericolosi e impresentabili di sempre? I nostri ... Continua a leggere »

L’ipocrisia dell’Occidente come arma di guerra

images

La battaglia di Aleppo entra nel vivo e i media occidentali cominciano un nuovo martellamento mediatico a senso unico volto a mostrarci una guerra tra buoni, ovviamente i gruppi armati finanziati dall’Occidente, e cattivi, ovvero l’esercito siriano e chiunque sia appoggiato da Mosca. L’ennesima prova di come l’ipocrisia si divenuta una vera e propria arma di guerra. Manlio Dinucci sul ... Continua a leggere »

Il Ponte del Messina, l’ultima follia di Matteo

Stretto_di_messina_satellite

Matteo Renzi ha detto di essere pronto a costruire il “Ponte sullo Stretto” e ha anche aggiunto che tale opera porterebbe 100.000 posti di lavoro. Inutile dire che la Sicilia avrebbe ben altre priorità e che quella del “Ponte”, ad esempio investire nelle infrastrutture e nella messa in sicurezza del territorio.  Sono anni che sentiamo parlare del Ponte sullo Stretto, ... Continua a leggere »

Pivot to Asia/China: Qualcosa non funziona?

pivot-asia_0

Qualcosa sembra scricchiolare nella complessa impalcatura del “Pivot to Asia” statunitense, tanto nella “gamba” economica che in quella militare e della sicurezza. Certo, le difficoltà che si stanno rivelando in questi giorni possono essere collegate anche all’ormai prossimo cambio della guardia alla Casa bianca, tuttavia vanno segnalate per comprendere meglio lo stato dei rapporti in una regione ormai cruciale per ... Continua a leggere »

Anche Pechino dice la sua sulla Siria

chimnas

  Finalmente il governo cinese ha detto la sua sulla guerra in Siria e Pechino si è detta pronta ad assumere un ruolo per aiutare a trovare una soluzione alla crisi.  Fino a questo momento la Cina è rimasta per certi versi defilata nei confronti dello scenario siriano, anche se Pechino in passato aveva fatto comprendere di non essere certo ... Continua a leggere »

I neonati venezuelani nelle scatole di cartone e la manipolazione dei media italiani

Maternidad Santa Ana

Che strano! Un paio di settimane fa, esattamente l’8 settembre scorso, la figlia di una nostra amica ha partorito un bel bambino in un ospedale pubblico di Caracas, la “Maternidad Santa Ana”, situato nel quartiere di San Bernardino. Questo quartiere di Caracas è famoso per essere uno dei “quartieri bene” della città: vivono persone con un alto livello economico, ospita ... Continua a leggere »

Brasile: un ritorno al passato?

0013288915

 Qualche settimana fa, come la stampa ha reso noto, è avvenuto in Brasile l’ impeachement da parte del congresso alla presidente della repubblica Dilma Rousseff per via dello scandalo Petrobras e al conferimento dei poteri al suo ex vicepresidente Michel Terner. La Rousseff, come ha reso noto alla stampa, annuncia battaglia tanto da dichiarare « non è un addio, è ... Continua a leggere »

La Siria è l’esempio dell’assenza di leggi internazionali

globe-960267_960_720

Nessuno ha autorizzato gli Stati Uniti a decidere il futuro della Siria, fino a prova contraria non lo ha deciso il popolo siriano, che ovviamente non ha nemmeno autorizzato Arabia Saudita, Qatar, Israele e Turchia a ingerire nei suoi affari interni. Quanto accade dal 2011 in Siria e Libia è l’esempio concreto di come l’unica legge internazionale che conti qualcosa ... Continua a leggere »

Link Sponsorizzati:
Scroll To Top